13.1.09




"Per me non vi è nulla di astratto:
per altro ritengo che non si via nulla di più surreale,
e di più astratto
del reale."

G. Morandi





1 commento:

lalla ha detto...

Questo dipinto in particolare è particolarmente toccante, per la delicatezza degli accordi cromatici, per l'equilibrio compositivo... come si può essere così grandi ritraendo oggetti tanto umili?
Morandi a parte, il blog tutto è sempre molto utile per seguire le novità in fatto di mostre in corso.