17.12.14

American Chronicals: Norman Rockwell

L'arte contemporanea (tanto più se statunitense), si sa, fa ancora fatica ad attecchire in un terreno così legato alla tradizione ed al mondo classico come la cultura italiana.  
Eppure  - con stupore e soddisfazione - possiamo affermare che qualcosa negli ultimi anni sta mutando. 
Il nostro Paese sta infatti aprendo le porte ai grandi talenti del '900 made in Usa ed abbiamo visto così susseguirsi, in alcune delle più prestigiose sedi espositive, i capolavori di Eduard Hopper, Georgia O'Keeffe ed Andy Warhol. 
Ora invece è il momento di Norman Rockwell, per la prima volta in Italia, la cui retrospettiva con più di cento opere ripercorre la produzione di un grande artista che fu prima ancora osservatore e narratore della società americana: l'esposizione in corso presso la Fondazione Roma Museo si terrà fino al prossimo 8 febbraio ed è davvero un'occasione da non perdere!

www.mostrarockwellroma.it

 


15.12.14

Le "segrete" di Palazzo Venezia
 
Lo sapevate che Palazzo Venezia apre le sue "segrete" ai visitatori?
Per tutto il mese di dicembre infatti, il sabato, sarà possibile visitare i depositi dell'edificio che raccolgono preziosi e rari oggetti: alla visita dunque che prevede Giorgione, Pirandello, Maratti e Vasari si potrà prenotare con un solo euro anche la visita ai sotterranei alla scoperta di nuovi incredibili tesori.

www.museopalazzovenezia.beniculturali.it

4.12.14

Musei in Musica 

Sabato 6 dicembre torna l'iniziativa musei in musica che vede la programmazione di numerosi concerti e spettacoli di danza susseguirsi negli spazi di musei civici, pubblici e privati oltre che in aree universitarie ed istituti di cultura: dalle ore 20.00 alle 02.00 di notte (con ingresso consentito fino ad 1 ora prima della fine) si potrà quindi assistere all'evento con la cifra simbolica di 1euro.
Il dettaglio completo delle sedi che aderiscono e degli spettacoli previsti è disponibile sul sito ufficiale dei Musei del Comune di Roma 
www.museiincomuneroma.it
7 Dicembre
 
"L'arte è la suprema manifestazione della potenza dell'uomo.
E' concessa a rari eletti ed innalza l'eletto ad un'altezza dove l'uomo è preso da vertigine ed è difficile conservare la sanità della mente.
Nell'arte, come in ogni lotta, ci sono eroi che si dedicano interamente alla loro missione e che periscono senza raggiungere la meta". (L. Tolstoj)

Domenica 7 dicembre in molte città italiane torna l'appuntamento con la Giornata Nazionale dell'Archeologia, del Restauro e del Patrimonio storico-artistico che quest'anno coinciderà con l'apertura gratuita mensile dei siti statali.
Per conoscere tutte le strutture che aderiscono al progetto potete consultare il seguente link ufficiale 
 
www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/Contenuti/MibacUnif/Eventi/visualizza_asset.html_2077865334.html

26.11.14

Vizio e Miseria

Les Grandes Galeries dell'Accademia di Francia ospitano - fino a metà gennaio - la mostra
"I bassifondi del Barocco", ideata ed organizzata dalla collaborazione tra Villa Medici ed il Petit Palais di Parigi: l'intento di questa rassegna è quello di raccontare una Roma seicentesca diversa, dove in pieno fermento artistico molti erano i luoghi di vizi e perdizioni che diedero ispirazione ai grandi pittori dell'epoca.
Numerose le opere esposte (più di cinquanta) e realizzate nella città eterna nel corso del XVII secolo da artisti di ogni provenienza che ebbero come soggetto proprio questa altra Roma dei bassifondi, del gioc, della trasgressione e del pericolo.
Ad accompagnare i lavori di grandi maestri come Lorrain, Bourdon e Manfredi, anche diversi pittori caravaggeschi e paesaggisti.
 
Fino al 18 gennaio
mart-dom 10.00/19.00
Tutti i dettagli sono disponibili sul sito ufficiale www.villamedici.it

20.11.14

Autunno ad Arte
Forse non tutti sanno che per inaugurare la stagione artistica autunnale, i Musei Civici ed altri spazi culturali di Roma Capitale, sono stati selezionati attraverso avviso pubblico per essere aperti  gratuitamente ed anche in fascia oraria serale offrendo così la possibilità agli spettatori di assistere a spettacoli unici di arti quali danza, musica e teatro. 
Per chi non avesse ancora approfittato di queste iniziative, di seguito i dettagli dei prossimi appuntamenti:
 
22-23 novembre  Corpus Hominis 
spettacolo di: lettura
Museo Pietro Canonica
ore 11.30
 
23 novembre  Cultura della Moda nel nuovo millennio
spettacolo di: costume e moda
Ara Pacis, via di Ripetta 190
ore19.00
 
25 novembre  Donne tra musica e parole  
spettacolo di: musica e narrazione
Esedra del Marco Aurelio/Musei Capitolini 
ore 21.00
 
 29 novembre Gli ultimi tre giorni di Fernando Pessoa (di A. Tabucchi)  
 spettacolo di: teatro
Museo di Roma, Palazzo Braschi
ore 21.00
prenotazione consigliata

3o novembre Kaze Mononoke
spettacolo di: danza
Ara Pacis
ore 21.30

Informazioni e prenotazioni sono possibili al numero 060608 tutti i giorni dalle 09.00 alle 21.00
 

12.11.14

Secessione ed Avanguardia

Pochi anni, quelli immediatamente precedente la grande guerra, in cui giovani artisti e creativi insorgevano a favore della ricerca e della sperimentazione: un'epoca infatti in cui conservativismo ed eccessiva selettività impedivano a molti di esprimersi ed emergere.
E così l'arte come forma non violenta di espressione, esplose in un lasso di tempo relativamente breve in un trionfo di colori, significati ed emozioni che giunsero non più solo al pubblico ma anche alla sfera politica europea.
"Un'opera d'arte per divenire immortale deve sempre superare i limiti dell'umano senza preoccuparsi né del buon senso né della logica." (G.De Chirico)
arole.it/aforismi/arte/frase-72696?f=a:7056>
L'arte in Italia prima della GrandeGuerra 1905-1915  
 fino al 15 febbraio   - Galleria Nazionale d'Arte Moderna 
www.gnam.beniculturali.it#sthash.lt55X9SJ.dpuf
www.gnam.beniculturali.it
Nb: sono previsti laboratori per famiglie

www.gnam.beniculturali.it#sthash.lt55X9SJ.dpuf

24.10.14

Cantiere a Porte Aperte

A partire da domenica 26 ottobre e fino al prossimo 28 dicembre
 la Domus Aurea -  unico edificio imperiale giunto quasi integro ai giorni nostri - aprirà nuovamente i suoi spazi al grande pubblico: infatti, lungo il cantiere ancora in corso, si svolgeranno tutti i weekend visite guidate di circa 75 minuti con un archeologo.
Il visitatore potrà così rivivere gran parte degli ambienti, gallerie e stanze alla scoperta della maestosità e del fascino imperiale, riportato alla luce e messo in sicurezza dall'imponente progetto di restauro. 

La prenotazione è obbligatoria ed i gruppi sono di max 25 persone

Per maggiori informazioni sul cantiere è possibile visitare il sito dedicato www.archeoroma.beniculturali.it/cantieredomusaurea
 Per le prenotazioni invece è possibile provvedere online sul sito www.coopculture.it oppure telefonicamente chiamando il numero 39.06.39967700 (lun. - ven. 9.00-18.00 / sabato 9.00-14.00)

18.10.14

Da Guercino a Caravaggio

Fino al prossimo 5 febbraio Palazzo Barberini ospita la mostra "Da Guercino a Caravaggio"
un omaggio al barocco italiano ed a due tra i rappresentanti più suggestivi ed innovativi dell'epoca.

"Prendo in prestito dei corpi e dei soggetti,
li dipingo per ricordare a me stesso la magia dell'equilibrio che regola l'universo tutto.
In questa magia l'anima mia risuona dell'unico suono che mi riporta a Dio. " (Caravaggio)

Galleria Nazionale d'Arte Antica di Palazzo Barberini

www.daguercinoacaravaggio.it

11.10.14

L'arte del XX° secolo

Nel 2012 il Complesso del Vittoriano ospitò un'importante personale di Renato Guttuso, inaugurando così un percorso nuovo per il polo museale della Capitale, dedicato all'arte italiana del XX° secolo.
Oggi, a distanza di due anni, lo stesso complesso ha scelto un altro esponente del Novecento italiano, Mario Sironi.
L'artista, che fu anche scultore, scenografo, architetto ed illustratore ha significato molto nel panorama artistico nazionale: versatile e poliedrico, ha sperimentato il Futurismo, seguito l'arte Metafisica e fondato l'omonimo movimento Novecento Italiano. La sua ricerca lo ha infine spinto verso le grandi dimensioni della pittura murale concepita non solo come tecnica altra bensì come nuova concezione dello spazio e del divenire arte.

Mario Sironi 1885-1961
fino all'08 febbraio 
Complesso del Vittoriano

5.10.14

Obiettivi puntati...
La fotografia, arte dell'obiettivo, a volte incompresa ed altre contesa torna ancora una volta a Roma con tre appuntamenti importanti che occuperanno nei prossimi mesi alcune tra le sedi espositive più affascinanti della città. Per tutti gli appassionati del genere (e non solo) di seguito i dettagli:

Scatti di Memoria- Rwanda 1994-2014
Un emozionante percorso fotografico attraverso eventi, 
luoghi e storie che hanno segnato un intero Paese.
fino all'11 gennaio
Museo di Roma in Trastevere
www.museodiromaintrastevere.it

Henri Cartier Bresson
La fotografia nel quotidiano. Non solo dunque come strumento per reportage e documentari ma come fermo immagine delle strade, dell'uomo, della semplicità. 
fino al 25 gennaio
Museo dell'Ara Pacis
www.arapacis.it

Fotografia Festival
La centralità del ritratto: l'esperienza complessa della rappresentazione di volti e persone
fino all'11 gennaio
Macro Museo
www.fotografiafestival.it

24.9.14

Milano si Mostra

Mentre gli occhi restano puntati sui prossimi progetti creativi della Capitale e sulle mostre-gioiello di Firenze, Venezia o Napoli è invece Milano ad avviare la nuova stagione espositiva in grande stile.

In Corso Marc Chagall una retrospettiva 1908-1985
dopo l'affascinante mostra  di questo rivoluzionario pittore tenutasi nella Capitale nel 2007, 
le sue opere tornano in Italia con la più grande retrospettiva a lui dedicata. 

Fino al1 febbraio 2015 al Palazzo Reale 
www.mostrachagall.it

Prossima inaugurazione Van Gogh, l'uomo e la terra
una rassegna che ripercorre il rapporto tra uomo e natura 
visti con gli occhi del grande interprete olandese

dal 18 ottobre all'08 marzo 2015 a Palazzo Reale
www.vangoghmilano.it

In Corso  Segantini 
un percorso a ritroso nel tempo attraversando luoghi e memorie, 
dalla città milanese ai colli della Brianza. La natura ancora una volta diviene protagonista.
fino al 18 gennaio 2015
www.mostrasegantini.it

12.9.14

Lo sapevate che...?
Ci siamo. 
La nuova stagione museale sta per aprire i battenti e mentre molti eventi estivi sono giunti alle ultime giornate di programmazione, tanti altri appuntamenti sono in vista già dalle prossime settimane, basti pensare ad esempio all'inaugurazione di Escher al Chiostro del Bramante dal 20 settembre prossimo oppure del Tiepolo ai Musei Capitolini a partire dal 2 ottobre.
Ma prima di tutto vogliamo ricordarvi alcune novità che potranno agevolarvi durante le visite o semplicemente consentirvi di organizzarle secondo le vostre esigenze. Lo sapevate che...

Venerdì al Museo
tutti i venerdì apertura straordinaria di sedi museali ed aree archeologiche
con estensione dell'orario 20-22
tutte le città e le sedi coinvolte su www.beniculturali.it/nottialmuseo

1°Domenica del Mese Musei Gratuiti
accesso gratuito ai musei per tutti durante la 1° domenica di ciascun mese
per saperne di più: www.beniculturali.it/domenicaalmuseo

Pronti per ricominciare...Buona Arte!

6.9.14

Digital-Archeologia

 
 E' inevitabile. 
Il progresso, strumenti all'avanguardia e l'intento sperimentale coinvolgono in questi ultimi anni sempre più spesso anche siti ed opere d'arte di rilievo.
Sebbene un pò di sano scetticismo non guasti, alcuni di questi nuovi "eventi" mettono in luce aspetti innovativi del nostro passato e raccontano - con immagini originali e di enorme potenziale tecnologico - la storia.
 E' quanto accade in questi giorni a Roma, con le seguenti iniziative:

I colori dell'Ara Pacis
6 settembre
Proiezione e riproduzione digitale di immagini e colori
www.arapacis.it

Foro di Augusto: 2000 anni dopo
fino al 29 settembre
Proiezioni e racconti audio di Piero Angela e Paco Lanciano
www.viaggionelforodiaugusto.it

4.8.14

Buone Vacanze a tutti i nostri lettori

Nell'attesa di veder spuntare un pò di sole e nell'augurarvi un rilassante mese di agosto,
 iniziamo a pensare agli eventi che caratterizzeranno la prossima stagione: Van Gogh, Escher e Chagall sono solo una piccola anticipazione...
ci leggiamo dal 5 settembre!



23.7.14

Effetto Notte

Ancora pochi giorni per chi volesse vivere la Basilica di Santa Croce in Gerusalemme ed i suoi dintorni in un'altra veste: fino a domenica 27 infatti è ancora ricco il programma di appuntamenti che tra visite guidate, concerti e proiezioni caratterizza la manifestazione Effetto Notte.
Nell'area attigua alla Basilica sarà possibile partecipare alle iniziative, che si terranno nei seguenti orari: 

* dalle 18.30: visite guidate all’area archeologica e alla domus romana di via Eleniana, apertura dei Musei della Fanteria e dei Granatieri, e del Museo degli strumenti musicali (con visita guidata alle ore 20.00)
* dalle 20.30: concerti delle principali bande militari e spettacoli teatrali
* dalle 21.15: arena cinematografica con proiezioni ed incontri con registi e attori
 
 Per saperne di più è disponibile la locandina ufficiale su:
www.beniculturali.it/mibac/multimedia/MiBAC/documents/feed/pdf/Locandina-imported-45923.pdf

4.7.14

Ed è subito Estate
L'estate fa capolino in questi giorni nelle nostre città, riscaldando le strade ed i suoi curiosi.
Ma prima di partire per le sospirate vacanze, approfittate degli eventi che - appena inaugurati - sono pronti a fornire grande spettacolo ed a volte un pò di refrigerio durante i mesi estivi.
Eccovi alcune anticipazioni:

Verdestate - Danza, musica e spettacoli
a Milano fino al 21 settembre
www.comune.milano.it/verdestate

EtrusKey - Itinerari e degustazioni
a Cerveteri fino al 20 luglio
www.coopculture.it

Notte d'estate a Castel Sant'Angelo - Musica e visite guidate
a Roma fino al 7 settembre
www.castelsantangeloestate.it

Villa d'Este di Notte - Luci e suoni
a Tivoli fino al 15 settembre
www.villadestetivoli.info

Estate Romana - Spettacoli, concerti, mostre
a Roma fino al 30 settembre
www.estateromana.comune.roma.it

E se anche voi volete segnalare rassegne e manifestazioni che si svolgono nelle vostre città
...cosa aspettate??
Inserite i riferimenti lasciando un commento a questo post e saremo felici di inserirlo in uno spazio dedicato dal titolo "CONSIGLIATI DA VOI!"

20.6.14

Festival delle Letterature 2014

Si appresta a conclusione il Festival delle Letterature che ogni anno accende i riflettori su Roma e la sua magia: scrittori, ospiti e letterati si susseguono in numerosi appuntamenti regalando ai partecipanti momenti di grande interesse e fascino, accompagnati da intermezzi musicali.
La fusione delle arti e la forza della parola sono le componenti, vincenti, di questa manifestazione.
Ecco gli ultimi incontri per chi non fosse riuscito a partecipare finora:

24 giugno "In famiglia e nel mondo"
Walter Veltroni
Jonathan Lethem
Mario Calabresi
Musica Danilo Rea
26 giugno "L'impegno e l'allegria"
Jeanette Winterson
Valeria Parrella
Musica Rosario Giuliani, Gianluca Figliola

1 luglio "L'Europa e la Metamorfosi"
Vittorio Sermonti
I 5 autori candidati ediz. speciale Premio Strega Europeo
Jerome Ferrari, Georgi Gospodinov, Rosa Liksom, Eugen Ruge, Marcos Giralt Torrente 
 Musica Ensemble Internazionale diretto da Paolo Damiani per il Conservatorio di Santa Cecilia
Una buona occasione nella vita si presenta sempre. 
Il problema è saperla riconoscere.  (T.Terzani)

12.6.14

Festival dei 2 Mondi: Spoleto on show
 
Ci siamo.
Spoleto è ormai pronta per ospitare il suo 57° Festival che aprirà i battenti il prossimo 27 giugno con un calendario tradizionalmente ricco di appuntamenti: performance teatrali, convegni, dibattiti, mostre e concerti si susseguiranno fino al 13 luglio e vedranno la città come punto nevralgico della manifestazione.
L'organizzazione dell'evento ha dimostrato negli anni grande cura ed attenzione per i dettagli, l'accuratezza e la vasta scelta di eventi, l'accoglienza di Spoleto, i sapori e le tradizioni umbre sono l'accostamento ideale per un visitatore interessato alla scoperta di luoghi e culture.
L'atmosfera che si respira per i vicoli e le piazze durante il Festival è davvero unica, ogni scorcio della città offre emozioni nuove ed ogni suo angolo diviene palcoscenico artistico, platea o quinta teatrale: l'arte e la città si fondono in un prodotto creativo da sperimentare.

Programma completo disponibile su www.festivaldispoleto.com

29.5.14

Etrus - Weekend

Stanchi del solito weekend?
 Siete alla ricerca di un'idea carina ed originale per trascorrere 2 giorni di natura e scoperte? 
Ecco l'iniziativa che fa per voi.
Fino al prossimo 20 luglio Cerveteri ed i suoi dintorni si offrono agli occhi curiosi dei visitatori: itinerari diurni e serali, aperture straordinarie, degustazioni, sapori ed odori di una terra ricca di storia e tradizioni.
Non perdete dunque l'occasione di partecipare Etrus-Key, il ricco programma di appuntamenti e percorsi creati ad hoc per chi ha voglia di trascorrere un fine settimana... tuffandosi nel passato!

Per saperne di più:
http://multimedia.coopculture.it/pdf/coopculturae_id_evento_221_970.pdf

16.5.14

La Notte...dei Musei

Domani 17 maggio, dalle ore 20.00 alle 24.00, torna l'iniziativa che ormai da alcuni anni richiama migliaia di visitatori negli spazi museali di tutta Italia in orario serale.

I poeti lavorano di notte
quando il tempo non urge su di loro,
quando tace il rumore della folla
e termina il linciaggio delle ore.

I poeti lavorano nel buio
come falchi notturni od usignoli
dal dolcissimo canto
e temono di offendere Iddio.

Ma i poeti, nel loro silenzio
fanno ben più rumore
di una dorata cupola di stelle. 
(A.Merini)

Per conoscere tutti i dettagli e le sedi che aderiscono potete visitare www.lanottedeimusei.it

7.5.14

Né Nord, né Sud

Curioso. 
A volte l'arte non solo rinnova, promuove e stupisce
 ma perfino unisce.
E' il caso di una collaborazione in corso proprio in queste settimane tra la GAM di Torino, il MAXXI di Roma ed il MADRE di Napoli: filo conduttore Ettore Spalletti, scultore e pittore contemporaneo che sfida, con le sue realizzazioni, il confine tra lo spazio e la forma.
La mostra dal titolo Un giorno così bianco, un giorno così nero finisce dunque per unire, almeno concettualmente, l'Italia.
Questa cooperazione e la sinergia tra le strutture, favorisce la possibilità di scoprire nel modo più completo l'arte di Spalletti, la matericità del colore, il superamento del confine-spazio e dunque  la percettibilità della sua arte.

Fino al 18 agosto!
 www.madrenapoli.it - www.fondazionemaxxi.it - www.gamtorino.it

19.4.14

Roma si fa Pop

Manifesti e pubblicità parlano ormai da tempo della mostra - appena inaugurata nella Capitale - dedicata ad uno dei maggiori esponenti della Pop Art, Andy Warhol.
L'evento infatti, inaugurato lo scorso 18 aprile, proseguirà fino al prossimo 28 settembre all'interno dello spazio espositivo di Palazzo Cipolla, in via del Corso. 
Non tutti però sanno che, nella stessa sede e per la stessa durata, sta per aprire i battenti anche un'altra allettante esposizione dedicata al fotografo Terry O'Neill
Il nome certo non vi farà sbarrare subito gli occhi come avviene per Warhol ma i suoi scatti probabilmente si: divenuto famoso per un bizzarro gioco del destino, O'Neill ha da subito dimostrato grande abilità e unicità nel raffigurare i suoi personaggi.
Presto noto nel mondo politico e dello spettacolo, egli riuscì ad immortalare numerosi dei personaggi-icona degli anni '60 entrando per sempre nella storia della fotografia..
 
Un consiglio? Da non perdere!
www.mostraterryoneill.it

14.4.14

Arte per i più piccoli
Interessanti e divertenti i nuovi laboratori didattici e le attività pensate per i più piccoli in queste settimane settimane. L'iniziativa Musei fatti in casa propone un programma da non perdere dedicato ai giovani creativi in erba:
La mia casa è dove sono
Museo Praz, Via Zanardelli 1 - Roma
Sabato 26 aprile, ore 16.00

L'abito fa l'artista
Museo Boncompagni Ludovisi, Via Boncompagni, 18 - Roma Sabato 10 maggio, ore 16.00
 
Oggi si recita a bozzetto
Raccolta Manzù, Via Laurentina km. 32 - Ardea Sabato 31 maggio ore 16.00

  
La prenotazione è obbligatoria al numero 06 39967051
Per conoscere maggiori dettagli potrete visitare il sito www.coopculture.it
Vi ricordiamo inoltre che numerose sono anche le attività previste dai Musei del Comune di Roma, per  bambini ed adolescenti ...qualche esempio?

 Visita Guidata alla mostra "Mafai-Kounellis la libertà del pittore"
  Visita didattica alla mostra archeologica "Leopoli-Cencelle, forme e vita di una città medievale"
Laboratorio per famiglie: artigiani per un giorno..
Attività per bambini "L'imperatore della pace"

Tutti i dettagli e le altre iniziative in corso su www.museiincomuneroma.it

1.4.14

Primavera d'autore

Ci siamo. 
La primavera sembra ormai giunta portando con sé i colori e la freschezza di nuove mostre!
Di seguito alcuni spunti interessanti da segnare in calendario.
 
Ancora pochi giorni, fino al prossimo 6 aprile, per ammirare a Palazzo Cipolla i capolavori di Modigliani ed altri artisti maledetti (www.mostramodigliani.it) prima che la stessa sede si prepari ad allestire la seguente ed accattivante esposizione prevista per la seconda metà di aprile (un imperdibile Warhol..).

Prodotti tessili e tradizione. 
Questa la formula proposta dall'artista partenopea Isabella Ducrot nella mostra Bende Sacre, fino al 18 maggio alla Gnam  (www.gnam.beniculturali.it)
 
Ritorna invece il National Geographic al Palazzo delle Esposizioni.
125 nel Mondo è il titolo della rassegna fotografica che come sempre dimostra il fascino, 
l'impegno e la passione celata dietro a ciascun obiettivo. 
www.palazzoesposizioni.it

Un altro volto femminile gode finalmente di riconoscimento.
Discreta ed intimista, Marion Greenstone fu una delle maggiori esponenti della Pop Art, seppur ancora un nome poco noto, ha avuto l'apprezzamento delle maggiori istituzioni artistiche canadesi e newyorkesi.
Che non possa essere un'ottima formazione prima di visitare Warhol?
Fino al 25 maggio al Museo Carlo Bilotti
www.museocarlobilotti.it

Scoprire la scultura.
D'Aprés Rodin. Scultura italiana del primo Novecento è un valido suggerimento, specie per chi deciderà di visitare anche la splendida retrospettiva dedicata al maestro Rodin, in corso alle Terme di Diocleziano. 
Fino al 18 maggio www.gnam.beniculturali.it

www.gnam.beniculturali.it#sthash.AIvqdlD6.dpuf
www.gnam.beniculturali.it#sthash.AIvqdlD6.dpuf

24.3.14

Frida Kahlo: quando l'arte è l'unica via 

Vi sono artisti divenuti tali in seguito all'intensità, alla passione ed al dolore che hanno travagliato le loro vite. Credo Frida Kahlo sia proprio una di questi. 
Le sue difficoltà iniziarono a soli 18 anni con un terribile incidente che le lasciò per sempre i segni, numerosi interventi e lunghi periodi di immobilità non furono sufficienti per risolvere le lesioni riportate. Tanta la solitudine vissuta, molti i momenti di depressione e profonda tristezza.
Un marito infedele e molte delusioni fecero il resto. 
Così Frida si è rifugiata nell'arte. Per non morire. Per non impazzire.
Affermava: " la follia non esiste, è solo il luogo dove si rifugia il troppo dolore."
I suoi quadri - molti dei quali oggi esposti alle Scuderie del Quirinale fino al prossimo 31 agosto - sono autoritratti di sè e della sua esistenza, sono grida di dolore, lacrime e sangue.
Spesso cruenti ed iperrealisti, queste immagini restano forti e difficili da apprezzare: solo averne letto la storia può aiutare a capirle ed a viverne l'essenza.
Culture Days 2014

Avete già sentito parlare dei Culture Days?
Sappiate che l'iniziativa, curiosa ed originale,  è appena cominciata: da oggi fino al prossimo 30 marzo sarà possibile, con piccoli accorgimenti, assicurarsi i cosiddetti buoni della cultura..
sconti e riduzioni per accedere - nelle giornate del 31 marzo, 1 e 2 aprile - a numerosi spettacoli cinematografici e teatrali oppure per ottenere importanti sconti in una delle numerose librerie che aderiscono al progetto.
Per saperne di più www.culturedays.it

9.3.14

Women

Riflettevo. 
Alla domanda "sai dirmi il nome di un'artista donna?" chissà in quanti riuscirebbero a rispondere in pochi secondi.
Forse, più di qualcuno, neppure in pochi minuti.
Eppure di donne che nell'arte hanno lasciato il segno, anzi di più - un vero contributo storico e culturale - ce ne sono numerose, alcune più grintose e rivoluzionarie più in vista rispetto ad altre, rimaste offuscate dalle convinzioni e dall'ottusità di tempi neppur troppo lontani.
Di seguito solo alcuni dei nomi che bisognerebbe non dimenticare..
A loro, un pensiero speciale. 


Dicono che le donne non possono essere grandi pittrici. 
Io non l'ho mai pensato. Io dipingo e bastaGeorgia O'Keffee

La vita ha invaso l'arte e adesso è ora che l'arte invada la vita. 
I nostri visi dipinti sono l'inizio di questa invasione.  Ilia Zdanevich 

Pensavano che anch'io fossi una surrealista, ma non lo sono mai stata.
 Ho sempre dipinto la mia realtà, non i miei sogni.   Frida Kahlo  

Quella che noi chiamiamo realtà è un accordo a cui la gente è giunta
al fine di rendere la vita più vivibile.  Louise Nevelson
 
I veri pittori capiscono con un pennello in manoBerthe Morisot

Il nome di donna 
fa star in pena finché non si è vista l'opera. Artemisia Gentileschi

Pare che io sia nata 
per superare costantemente le frontiere. Zaha Hadid

2.3.14

Interni d'artista

Una mostra nata dal fascino per uno degli ambienti più suggestivi della sfera artistica ovvero lo studio inteso sia come spazio chiuso e fonte di dedizione completa all'ispirazione creativa sia quello - come ad esempio un palco teatrale - che ne è l'espressione. 
L'evento "Interni d'artista" inaugura il 4 marzo e si terrà fino al prossimo 2 giugno all'interno delle sale della Galleria Nazionale d'Arte Moderna: la maggior parte del materiale esposto proviene da donazioni dirette pertanto ha conservato le condizioni originali ed è spesso accostato a documentazione fotografica che ne testimonia la storia e le peculiarità.
Un'idea questa che è parte di una programmazione di eventi più ampia e che mira a ricreare ed a trasmettere l'atmosfera unica e romantica del luogo creativo, di metterne in luce le fasi di studio e progettazione che questi luoghi spesso racchiudono e custodiscono per secoli. 
Per saperne di più www.gnam.beniculturali.it

22.2.14

Musée d'Orsay: Capolavori

Per la prima volta a Roma circa 70 opere selezionate tra i capolavori di uno dei musei più affascinanti e completi d'Europa, il Musée d'Orsay.
Ha appena inaugurato al Complesso del Vittoriano la mostra che, attraverso cinque distinte sezioni, ripercorre alcune tra le tappe più significative del movimento impressionista attraverso opere di Degas, Monet, Sisley, Gaugin, Van Gogh, Manet e Seurat: l'esposizione illustra l'arte dei Salon - punto focale della corrente artistica stessa - ponendola a confronto con alcune opere realiste fortemente criticate all'epoca, propone una panoramica sulla pittura di paesaggio della Scuola di Barbizon fino ad arrivare dunque alla scoperta della luce e delle sue impressioni.
Le ultime due sezioni dell'allestimento presentano le eredità che il fenomento dell'Impressionismo ha lasciato dietro di sé sia attraverso propri esponenti, che ne hanno rielaborato il significato,  sia su rappresentanti di correnti alternative ed innovative da fine '800 in poi.

Complesso del Vittoriano - fino all'8 giugno
per saperne di più:
www.comunicareorganizzando.it

e per curiosare...
http://www.musee-orsay.fr/

16.2.14


Uno sguardo alle dimore storiche
Troppo poco conosciute, spesso con i battenti chiusi al grande pubblico.
Così molte delle dimore storiche delle nostre regioni sono a molti ignote.
Per questo vogliamo segnalare ai nostri lettori l'iniziativa - contenuta ma apprezzata - di voler aprire le porte di alcuni esempi di tale splendore nei prossimi giorni...
venerdì 28 febbraio 
Palazzo Baldassini
Roma (visite ore 14.30 ed ore 16.00)
sabato 8 marzo
Palazzo Rospigliosi, piazza Indipendenza (Zagarolo, Rm)
visite ore 10.00 ed ore 12.00

la prenotazione è obbligatoria al seguente numero 06.67234534
lun-ven 09.00/16.00

11.2.14

Mafai: la libertà del pittore

Inaugura il prossimo 21 febbraio a Roma, presso il museo Carlo Bilotti, una mostra dedicata al grande artista contemporaneo Mario Mafai. 
L'evento, promosso dal Centro Studi Mafai Raphael e da Roma Capitale, riserva fascino ed interesse e volge i riflettori verso un importante esponente nonché uno dei fondatori - nel 1929 - della "Scuola romana".
Al primo piano del museo una sala verrà interamente dedicata alla scoperta ed allo studio dell'artista tramite documenti originali, lettere e fotografie mentre l'allestimento delle opere farà il resto.
Circa 40 i capolavori esposti e provenienti da collezioni private.
A completare l'allettante scenario, la partecipazione di alcuni lavori del suo maestro Kounellis, personalità forte e discussa di un ambiente artistico contemporaneo sempre molto criticato eppur vivace e brillante.

Per saperne di più visitate il sito 
www.raphaelmafai.org    oppure   www.museocarlobilotti.it